menu’ alla carta

 

 

Qualche piatto che troverete in questo periodo:

Antipasti :

Selezione di salumi artigianali e  antiche ricette  varesotte :   Pancetta , salametto d’asino, Patè di fegato di vitello, Bresaola di manzo punta d’anca  e  verdure in agrodolce alla milanese  con  “scigollitt all’asée” € 13.00

Fonduta di Toma della forcora dell’az. Pian del Lares con asparagi  bianchi di Cantello gratinati,crostini di pane alle erbe aromatiche e scaglie di tartufo nero estivo € 15.00


Sformato caldo di tarassaco con crema di taleggio,germogli di barbabietola,cialda di farina di segale e semi di cumino  € 12.00

Insalatina di puntarelle, fagioli all’occhio  bianchi di Brebbia  e crudo di trota iridea alpina  € 12.00

Tinca in carpione   al Lugana di Cà dei Frati e verdurine croccanti  € 12.00

Primi :

Zuppa di cipolle in pagnotta di mais           € 10.00
Ravioli con  farina  macinata a pietra di Curiglia, farciti di pesce persico con crema di zafferano di Angera   €13.00

 

Tagliolini di ortiche con ragout di coniglio nostrano  € 13.00

Risotto  della Lomellina alle punte di asparagi bianchi di Cantello dell’az.Mazza ,scaglie di tuorlo marinato  , mantecato allo stracchino all’antica delle Valli Orobiche   € 13.00

 

Secondi:


Lumaghit  de Vares trifolate  con polenta di mais  biancoperla   € 13.00

Cotoletta alla milanese  di vitello  con patate  arrosto e misticanza al limone  €  18.00

Tartare di manzo dei nostri alpeggi  condita con olio,sale dolce integrale  di Cervia   , pepe delle Rimbas   , alici di menaica pane alle noci   ,capperi di Salina ,

senape di Digione    € 20.00

Filetto di Trota fario del Lago Maggiore croccante con crema di ceci neri della murgia carsica  e spinacino € 13.00    

Medaglioni  di filetto di manzo ai carciofi di Menfi  e patate di montagna   gr.200  € 25.00

Coscia d’anatra alla Valganna con grappa gentile  Rossi d’Angera  e  catalogna saltata in padella € 13.00

Formaggi di capra e  mucca d’alpe e di stalla   tra cui:       € 15.00
Vezzena di mucca ,  Asiago 30 mesi di mucca , Vastedda del Belice di pecora  , Capracanta della Forcora,Varese ,  Ficu  (Il nome Ficu deriva dal coagulante utilizzato per la preparazione del formaggio, cioè il lattice dei rametti del fico e con la foglia dello stesso viene avvolta la forma. Stagiona da 2 a 4 settimane e si presenta con pasta morbida e cremosa, dal gusto erbaceo e acidulo,prodotto da capre girgentane)  serviti con miele di sulla da api nere , marmellata di sambuco e lonzino di fico

Menù per i bambini a scelta fra:

Lasagne casalinghe  € 8.00

Carne impanata con patatine  €10.00

Dolce ( gelato artigianale o torta casalinga) € 5.00

La Domenica a pranzo l’animatrice intrattiene i bambini con giochi e attività creative



 

 

TARTUFI BIANCHI

Il seguente menu è a disposizione nei mesi di Ottobre , Novembre e Dicembre:

Il Tartufo bianco pregiato

Il Basso Mantovano, dove il paesaggio è pianeggiante, d’origine alluvionale, è una tartufaia naturale per il Tuber magnatum Pico,

o Tartufo bianco pregiato, fra i più apprezzabili della Lombardia.
Quest’area, segnata dallo stretto rapporto con il fiume Po e compresa fra i 28 e i 5 metri sul livello del mare, trova il suo epicentro tartufigeno” nel comune di Borgofranco sul Po .

 

 

 

 

 

Proponiamo :

Crema di robiola di Roccaverano  e Tartufo bianco gr.4  € 20.00

***

 

Risotto Carnaroli della Lomellina al Tartufo bianco    gr.4     € 25.00

***

Filetto di manzo al Tartufo bianco   gr.4       € 35.00

e  patate arrostite

***

 

I Produttori dei Presidi Slow Food      :

I capperi di salina sono prodotti da D’Amico Salvatore (Me)
La Ventricina del Vastese è prodotta da Racciatti (Ch)
La farina di mais biancoperla  è prodotta da Le  Barbarighe (Ro)
La salsiccia rossa di Castelpoto è prodotta da Tedino (Bn)

I carciofi violettidi Sant’Erasmo sono prodotti da Michele Borgo (Ve)

La spalla cruda è prodotta da Brè del Gallo (Pr)
La mortadella classica è prodotta da Silvio Scapin (Bo)

Il miele è prodotto da Amodeo Carlo (Pa)

Il Macagn è prodotto da Livio Garbaccio Civiasco (Vc)
Le olive infornate sono coltivate da Oroverde lucano (Mt)
I Chiacchietegli del Piverno sono coltivati da Muse ,Piverno (Lt)

L’agnello sambucano è allevato da Laboratorio Compral (Cn)

La Giuiga del banale è prodotta da Cooperativa Brenta Paganella (Tn)

La polenta di mais biancoperla è prodotta da Le Barbarighe (Ro)

Il  manzo di razza varzese è allevato da Az. Agr. Garall(Mi)

Lo Stracchino all’antica delle Valli Orobiche è prodotto da Latteria Valtorta (Bg)

La Tinca è allevata da  Giacomo Mosso  Cascina Italia di Ceresole d’Alba(Cn)

Il coniglio grigio di Carmagnola  è allevato da Adriano Delù (To)

Le cipolle di Alife sono coltivate da  Antonietta Melillo(Caserta)

Le pesche nel sacchetto sono prodotte dall’azienda Passo del Catalano di Salvatore La Delfa, Leonforte (En)

Le alici di Menaica sono prodotte da Donatella Marino, Marina di Pisciotta (Sa)

La stortina veronese è un salame di maiale prodotto dall’az. Poltronieri,Verona

Melo decio di Belfiore del Consorzio ortofrutticolo Belfiore,Verona

Vialone nano Az.agr.Trevisan Federica,Grumolo delle Abbadesse,Vicenza

La farina di castagne è prodotta da Il Teccio ,Calizzano (Sv)

Il Fagiolo gialèt è un presidio Slowfood ed è prodotto da Solinas Laura (Bl)

Il Fatulì è prodotto dall’Azienda Agricola  Paros ( BS )

Il Bagoss è prodotto dall’azienda agricola Scalvini (BS)

La melata di abete bianco è prodotto dall’apicultore Mirko Gastaldo ,Valtournenche ( Ao)

Il Sale integrale dolce di Cervia è prodotto da Parco della salina di Cervia (RA)

La farina di grano saraceno è prodotta da Raetia biodiversità alpine ,Teglio(So)

La robiola di Roccaverano è prodotta da Casagrossa,Mombaldone (At)

Il cardo gobbo è prodotto da Vaccaneo di Nizza Monferrato(At)

Il Ristorante Molino del Torchio
aderisce all’Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food:
L’Alleanza è una grande rete solidale dove i cuochi incontrano
e stringono un patto con i produttori dei Presìdi Slow Food,
impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti.
I cuochi dell’Alleanza uniscono il piacere di realizzare grandi piatti
alla responsabilità verso chi produce le materie prime.
Per un cibo buono, ma anche genuino, naturale, pulito.
E non solo: giusto, rispettoso verso chi lo ha prodotto, coltivato, allevato.
I Presìdi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni
di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali.

Dolci rigorosamente fatti in casa

http://www.fondazioneslowfood.it/presidi-italia


Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Tel. (+39) 0332 920318 - Cell. (+39) 340 6227087
Giorni di chiusura del ristorante:
Lunedì e Martedì pranzo e cena, Mercoledì a pranzo
Tranne festivi
Orari Apertura Ristorante: 12,30 - 15,30 / 19,30 - 23,30