Menu’ di degustazione

Menù di degustazione di questo mese:

Antipasto a scelta fra:

Selezione di salumi  artigianali e ricette antiche  varesotte :

Salumi dell’az.agr.La Granda  , verdure in agrodolce ,

Patè di fegato di vitello alle prugne con pane alle noci

oppure

Sformato caldo di  agretti con crema di stracchino all’antica delle Valli Orobiche  

Primo a scelta fra:

Ravioli verdi di borragine farciti di pesce persico con crema di zafferano e fiori eduli
oppure
Gnocchetti di farro e patate al pesto di ortiche e nocciole

Secondo a scelta fra:

Coscetta di faraona ruspante del Velmaio  arrosto con patate rosolate

oppure

Filetto di salmerino alpino  dorato con spinacino fresco e tortino di carote

Dolce a scelta fra : Sorbetto alla frutta oppure Torta casalinga

€ 39.00 a persona. Coperto  € 2.00, acqua € 2.00  e caffè  € 1.00

Menù per i bambini a scelta fra:

Lasagne casalinghe  € 5.00

Carne impanata con patatine  € 8.00

Dolce ( gelato artigianale o torta casalinga) € 5.00

I Produttori dei Presidi Slow Food   :
Carciofo spinoso   ,Calogero Romano ,Menfi (At)
Sale integrale dolce   ,Parco della Salina di Cervia (Ra)

Pecorino fiore Sardo   ,Caseificio Monte Nieddu(Nu)

Formàcc de fèen e Bitto Storico ribelle  ,Consorzio valli del Bitto Gerola Alta (So)
Robiola di Roccaverano  ,Stutz  e  Pfister  Roccaverano (At)
Agrì  di Valtorta   ,Latteria di Valtorta (Bg)
Asiago 30 mesi  ,Roberto Frigo Asiago (Vi)
La farina di mais biancoperla  è prodotta da Le  Barbarighe (Ro)
La Ventricina del Vastese è prodotta da Racciatti (Ch)
La salsiccia rossa di Castelpoto è prodotta da Tedino (Bn)
I carciofi violetti sono coltivati da Michele Borgo (Ve)
La spalla cruda è prodotta da Brè del Gallo (Pr)
La mortadella classica è prodotta da Silvio Scapin (Bo)
I Chiacchietegli del Piverno sono coltivati da Muse (Lt)
Il  manzo di razza varzese è allevato da Az. Agr. Garall(Mi)
La Giuiga del banale è prodotta da Cooperativa Brenta Paganella (Tn)
Lo stracchino è prodotto dalla Latteria  Valtorta (Bg)
La lenticchia di Rascino è prodotta da A.Rossi (Ri)
La Tinca è allevata da  Giacomo Mosso  Cascina Italia di Ceresole d’Alba(Cn)
Le cipolle di Alife sono coltivate da  Antonietta Melillo(Caserta)
Le pesche nel sacchetto sono prodotte dall’azienda Passo del Catalano di Salvatore La Delfa, Leonforte (En)
Le alici di Menaica sono prodotte da Donatella Marino, Marina di Pisciotta (Sa)
La stortina veronese è un salame di maiale prodotto dall’az. Poltronieri,Verona
Il melo decio è prodotto dal Consorzio ortofrutticolo Belfiore,Verona
Il cardo gobbo è prodotto da Vaccaneo di Nizza Monferrato(At)
La farina di castagne è prodotta da Il Teccio ,Calizzano (Sv)
Il Fagiolo gialèt è un presidio Slowfood ed è prodotto da Solinas Laura (Bl)
Il Fatulì è prodotto dall’Azienda Agricola  Paros ( BS )
Il Bagoss è prodotto dall’azienda agricola Scalvini (BS)
La melata di abete bianco è prodotto dall’apicultore Mirko Gastaldo ,Valtournenche ( Ao)
Il Sale integrale dolce di Cervia è prodotto da Parco della salina di Cervia (RA)
La farina di grano saraceno è prodotta da Raetia biodiversità alpine ,Teglio(So)
Il Ristorante Molino del Torchio
aderisce all’Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food:
L’Alleanza è una grande rete solidale dove i cuochi incontrano
e stringono un patto con i produttori dei Presìdi Slow Food,
impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti.
I cuochi dell’Alleanza uniscono il piacere di realizzare grandi piatti
alla responsabilità verso chi produce le materie prime.
Per un cibo buono, ma anche genuino, naturale, pulito.
E non solo: giusto, rispettoso verso chi lo ha prodotto, coltivato, allevato.
I Presìdi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni
di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali.
Dolci rigorosamente fatti in casa
 
http://www.fondazioneslowfood.it/presidi-italia